Denunce inascoltate sulla casa di riposo

👉 La struttura, ex Cadiai, è stata data in gestione ad Asp Pianura Est da inizio anno, passaggio su cui personalmente ho già espresso la mia contrarietà.
👉 Le segnalazioni che mi sono giunte sono state varie: dalle più basiche, come il fatto che la dieta non sia sempre adatta ai pazienti di quella età, alla più grave come il fatto che una parente abbia notato ferite o abrasioni il cui motivo non è stato ne comunicato e ne chiarito.
👉 Nella speranza ovviamente si tratti di falsi allarmi, credo, però, che ci debba essere anche più attenzione da parte dell’amministrazione, motivo per cui ho chiesto una commissione.
👉 voglio avere chiarimenti su quanto accaduto ai degenti,
👉 Inoltre vorrei si programmasse un sistema di monitoraggio, e di controllo per gli ospiti della struttura del nostro territorio.

Esposto di Minissale al Prefetto

👉 Avevamo chiesto una riunione urgente della 2° commissione, per avere chiarimenti in merito ad una mail della ditta Emmegi Costruzioni s.r.l., pervenuta in data 30/06/2023, indirizzata a tutti i
capigruppo riguardo i lavori di ampliamento Cimitero Comunale ala anni 80 padiglione G.
👉 La suddetta ditta, lamenta criticità progettuali, e molteplici omissioni, carenze, contraddizioni, nonché errori progettuali e procedurali, che mette in evidenza la gravità della situazione e una scarsa trasparenza da parte dell’amministrazione.
👉 La Commissione è stata negata, una delle ragioni che mi ha spinto a presentare l’esposto al Prefetto!
👉 Rimango in attesa di un cambio di rotta di questa maggioranza che solitamente fugge al confronto!

“Cinquanta bambini senza posto al nido”

👉 Come al solito il sindaco si arrampica sugli specchi, quello che è certo, è che attualmente in lista di attesa ci sono 50 bambini, con la conseguente preoccupazione che questo comporta per le loro famiglie.
👉 Oltretutto penso che il nostro regolamento, per alcune particolari situazioni, abbia necessità di essere migliorato, perché trovo ingiusto lasciare a casa un bambino, solo perché nato 2 giorni dopo il termine della presentazione delle domande, cioè il 2 gennaio.
👉 Purtroppo il Sindaco, che a parole, ha sempre garantito nelle sue dichiarazioni/propaganda, che nessun bambino sarebbe rimasto fuori dalle graduatorie, si conferma ancora una volta il sindaco delle promesse non mantenute.

DIPENDENTI URP: DIRITTI SINDACALI O POTERE DATORIALE?

  • Organico non sufficiente nemmeno allo stato attuale con le nuove assunzioni, e della presenza in servizio del responsabile dell’area solamente in tre giorni settimanali, hanno determinato un cortocircuito gestionale.
  • Dove sta andando questa amministrazione nell’ambito delle relazioni sindacali?
  • Porta beneficio creare questo clima di sfiducia reciproca?
  • I dipendenti stanno onorando il proprio servizio con dedizione, buon senso e flessibilità, l’amministrazione sta facendo altrettanto nei loro confronti?

ELIMINATI DAI PARCHI I GIOCHI INCLUSIVI PER I BAMBINI SULLA CARROZZINA

👉 Sindaco e Giunta provate voi a mettere su quei giochi i bambini disabili in carrozzina!
👉 Sindaco e Giunta eliminando gli unici 2 giochi idonei anche per chi è sulla carrozzina, sulla disabilità avete già dimostrato il vostro poco interesse, oltretutto dopo 3 anni non avete risolto neanche un problema rilevato con “Granarolo al Passo” un progetto che aveva messo in luce decine e decine di BARRIERE ARCHITETTONICHE nel nostro territorio.
👉 Notare che il sindaco parla di giochi inclusivi, ma si guarda bene nel dire che i nuovi giochi non sono adatti per i bambini sulla carrozzina.

Comune di Granarolo: una “scatola vuota”, e non passa anno che l’Amministrazione Ricci non aumenti le tasse!

👉 L’Amministrazione ha eliminato gli unici 2 giochi adatti a bambini disabili in carrozzina, presenti in un parco del territorio dimostrandosi insensibile e deludente verso le persone fragili.
👉 dopo 3 anni, non è stato risolto neanche uno dei tanti problemi rilevati con il percorso “Granarolo al Passo”, un progetto che attraverso vari incontri con i cittadini del territorio (Capoluogo e frazioni comprese) aveva messo in luce decine e decine di barriere architettoniche da eliminare.
👉 Vogliono farci credere, che la scelta è stata fatta “per risparmiare”, ma hanno creato solo disagi ai cittadini, dimostrando di amministrare male i soldi dei contribuenti.

Benvenuto!

Iscriviti alla Newsletter!
Ti invierò ogni tanto una newsletter contenente approfondimenti o eventi interessanti. T
i informerò delle iniziative inerenti il mio impegno istituzionale. Sarà utile per conoscere eventi organizzati che potrebbe interessare anche te.
Grazie ancora e buona giornata