Non passa anno che l’Amministrazione Ricci non aumenti le tasse!

 

A tal proposito rammento, che lo scorso anno questa stessa Amministrazione, ha aumentato l’addizionale comunale IRPEF. Il bisogno di “introitare” probabilmente deriva dal costo sproporzionato dell’Unione Terre di Pianura, ente di secondo livello che ritengo un “CARROZZONE” dispendioso, e con scarsissimi risultati, il cui costo grava sulle spalle dei cittadini contribuenti di oltre 4milioni di euro relativi all’anno 2022.

<< I dipendenti comunale fanno bene a protestare >>

👉 Le dichiarazioni del Sindaco verso un sindacato “colpevole” di fare ostruzionismo, è purtroppo una interpretazione estremamente di parte, il quale cerca di far “ricadere” le problematiche organizzative legate alla sua gestione, sui dipendenti e su un sindacato che difende giustamente i diritti dei lavoratori, semplicemente chiedendo la pianificazione gestionale, ed un incremento di personale, per ripianare le carenze di organico.
👉 Infatti lo stato di agitazione sindacale, è motivato dalla presenza delle numerose criticità nell’adozione degli orari di lavoro, e non è stato in alcun modo tenuto conto del numero dei dipendenti presenti all’interno di ciascun servizio del Settore URP Demografici, né tanto meno delle competenze e delle mansioni attribuite agli stessi.
👉 Il sindacato contesta a questa Amministrazione quello che noi contestiamo ormai da anni, ovvero i modi e i metodi che stanno assumendo sempre più la connotazione di un “diktat”, chiuso al dialogo e al confronto.

 

𝙇𝙖 𝙂𝙞𝙪𝙣𝙩𝙖 𝙍𝙞𝙘𝙘𝙞, 𝙘𝙤𝙣𝙩𝙞𝙣𝙪𝙖 𝙖 “𝙎𝙑𝙐𝙊𝙏𝘼𝙍𝙀” 𝙙𝙖𝙞 𝙎𝙀𝙍𝙑𝙄𝙕𝙄 𝙀𝙎𝙎𝙀𝙉𝙕𝙄𝘼𝙇𝙄 𝙞𝙡 𝙣𝙤𝙨𝙩𝙧𝙤 𝘾𝙤𝙢𝙪𝙣𝙚 𝙙𝙞 𝙂𝙧𝙖𝙣𝙖𝙧𝙤𝙡𝙤!

☢️ 𝙇𝙖 𝙂𝙞𝙪𝙣𝙩𝙖 𝙍𝙞𝙘𝙘𝙞, 𝙘𝙤𝙣𝙩𝙞𝙣𝙪𝙖 𝙖 “𝙎𝙑𝙐𝙊𝙏𝘼𝙍𝙀” 𝙙𝙖𝙞 𝙎𝙀𝙍𝙑𝙄𝙕𝙄 𝙀𝙎𝙎𝙀𝙉𝙕𝙄𝘼𝙇𝙄
𝙞𝙡 𝙣𝙤𝙨𝙩𝙧𝙤 𝘾𝙤𝙢𝙪𝙣𝙚 𝙙𝙞 𝙂𝙧𝙖𝙣𝙖𝙧𝙤𝙡𝙤 ❗️❗️❗️
👉 𝐒𝐢𝐧𝐝𝐚𝐜𝐨 𝐞 𝐆𝐢𝐮𝐧𝐭𝐚 𝐝𝐢𝐦𝐨𝐬𝐭𝐫𝐚𝐧𝐨 𝐚𝐧𝐜𝐨𝐫𝐚 𝐮𝐧𝐚 𝐯𝐨𝐥𝐭𝐚 𝐝𝐢 𝐧𝐨𝐧 𝐑𝐈𝐒𝐏𝐄𝐓𝐓𝐀𝐑𝐄 𝐢 𝐩𝐢ù 𝐝𝐞𝐛𝐨𝐥𝐢, 𝐚𝐧𝐳𝐢𝐚𝐧𝐢, 𝐝𝐢𝐬𝐚𝐛𝐢𝐥𝐢 𝐞 𝐛𝐚𝐦𝐛𝐢𝐧𝐢❗️
👉 Il sindaco in maniera “arbitraria”, ha deciso di “liberarsene” e ciò, non si può definire in nessun altro modo. La tecnica usata è la stessa che ha usato recentemente con i tre servizi fondamentali per i cittadini (Scolastici – Sociali – Urbanistici), conferiti in quello che ho sempre definito un “𝐂𝐀𝐑𝐑𝐎𝐙𝐙𝐎𝐍𝐄” dispendioso, ovvero Unione Terre di Pianura.
👉 Conosco fin troppo bene, la strategia politica usata dal sindaco, giunta e maggioranza.
👉 Penso che queste scelte abbiano uno scopo ben preciso, probabilmente così facendo la giunta ha più tempo da dedicare alla loro sempre più perenne campagna elettorale, 𝐨𝐫𝐠𝐚𝐧𝐢𝐳𝐳𝐚𝐧𝐝𝐨 𝐩𝐚𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐩𝐨𝐥𝐢𝐭𝐢𝐜𝐡𝐞 𝐞 𝐟𝐞𝐬𝐭𝐢𝐜𝐜𝐢𝐨𝐥𝐞 𝐝𝐢 𝐨𝐠𝐧𝐢 𝐠𝐞𝐧𝐞𝐫𝐞, 𝐮𝐭𝐢𝐥𝐢 𝐚𝐥 𝐥𝐨𝐫𝐨 𝐢𝐧𝐭𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐟𝐢𝐧𝐚𝐥𝐞, 𝐜𝐡𝐞 𝐧𝐨𝐧 è 𝐜𝐞𝐫𝐭𝐨 𝐢𝐥 𝐛𝐞𝐧𝐞 𝐝𝐞𝐢 𝐜𝐢𝐭𝐭𝐚𝐝𝐢𝐧𝐢 𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐭𝐞𝐫𝐫𝐢𝐭𝐨𝐫𝐢𝐨.

Preziosi reperti archeologici di Granarolo

♦ Il territorio granarolese negli ultimi 30 anni di scavi archeologici dovuti all’urbanizzazione cittadina e delle campagne ha restituito decine e decine di casse di reperti archeologici di inestimabile valore culturale, tutti provenienti dai sopramenzionati oltre 100 siti archeologici.
♦ Le più antiche tracce di popolamento del territorio risalgono al periodo villanoviano, come testimoniato dalle sepolture rinvenute a Viadagola e a Quarto Inferiore (VI sec. a.C.).
♦ Ritrovamenti etruschi, celtici e romani, nel territorio comunale o negli immediati dintorni, attestano la frequentazione della zona per tutta l’antichità, probabile via di transito per il ferrarese.
♦ Le perduranti tracce della centuriazione romana sono ancor oggi la testimonianza piu’ evidente della vocazione agricola del territorio, vero e proprio “granaio” per la città di Bologna, anche durante il periodo medievale e moderno.
♦ La centuriazione del territorio è un vero e proprio bene storico-culturale da tutelare e da conoscere.

Video della presentazione dell’interpellanza in Consiglio Comunale del 26 ottobre 2022

 

 

Grande non sempre equivale a efficiente, anzi!

La scelta politica di affidare a questo “Ente astratto” Unione Terre di Pianura, lontano dai cittadini, la Dirigenza a un Coordinatore e ad un Segretario oltre che ad un Istruttore amministrativo, inquadrato come Dirigente ad incarico fiduciario nel Comune di Granarolo dell’Emilia, a mio parere è stata una scelta poco saggia. I sopracitati Dirigenti provengono da una esperienza molto negativa come quella della Commissariata “Unione Terre d’Acqua”.

 

 

Creare parcheggi su strada con divieto di sosta!

👉 Siamo sulla via San Donato direzione Bologna, subito dopo il bar Vela, come è ben evidente dalla foto, c’è il segnale di sosta vietata, 👉 e cosa hanno realizzato sindaco e giunta?
👉 Una serie di PARCHEGGI nella stessa direzione di marcia.
👉 Ma io dico… si possono fare errori di questa portata?
👉 Inoltre, hanno eliminato parcheggi utilissimi davanti all’edicola di fronte bar Vela.
👉 Ogni volta rimango incredulo dell’incapacità di questa amministrazione di gestire le problematiche, nel caso specifico della viabilità, 👉 ma in generale di amministrare al meglio il nostro territorio.

 

 

Invasi dalle nutrie

👉 «II piano previsto dal Comune evidentemente non funziona.
👉 Alessandro Santoni, consigliere d’opposizione metropolitana di Uniti per l’Alternativa: «Per rendere efficace l’operato dei coadiutori volontari occorre avere regole armoniche e di semplice applicazione, che non lascino spazi aperti a discrezionalità operative.
👉 Il Consigliere Minissale, (Alternativa per Granarolo), specifica: «Auspico un impegno maggiore per trovare una soluzione al problema evitando però all’animale inutile sofferenze».

A RISCHIO I DIRITTI DEI PIU’ FRAGILI

❌ ANCORA UNA VOLTA IL SINDACO RICCI NON RISPETTA I LAVORATORI METTENDO A RISCHIO I DIRITTI DEI PIU’ FRAGILI ❗️❗️❗️

👉👉COMUNICATO DEL SINDACATO SGB Coop. Sociali – lavoratrici e lavoratori pubblici in appalto

👉 ALESSANDRO RICCI, SINDACO DI GRANAROLO, TAGLIA I SERVIZI AGLI ALUNNI DISABILI E SE NE LAVA LE MANI ‘NON SONO IO IL DATORE DI LAVORO’.
👉 Una brutta pagina della storia del Comune di Granarolo si è consumata il 28 giugno durante una Commissione Comunale sui tagli nell’appalto per l’assistenza scolastica che ha visto il Sindaco Alessandro Ricci rispondere alle domande che il sindacato SGB pone dall’inizio dell’anno scolastico.
👉 Nella commissione consiliare che qui vi riproponiamo integralmente https://www.youtube.com/watch?v=VhuGXTZQmIk il sindacato SGB non ha potuto partecipare perché in il sindaco sotto dettatura della CGIL ha deciso che il nostro sindacato non può essere ascoltato in quanto non firmatario del contratto nazionale (?), peccato che la scelta di altri comuni di interloquire con noi lo smentisca, ascoltare i rappresentanti dei lavoratori è una questione di democrazia, visto che è in capo a loro scegliersi il sindacato da cui farsi rappresentare.
👉 Come SGB riteniamo gravissimo che il Sindaco dichiari di non avere il dovere di parlare delle condizioni di lavoro delle educatrici che svolgono servizio pubblico ma in appalto; lavoratrici che danno professionalità e dignità al servizio pubblico 👉PER L’INCLUSIONE DEGLI ALUNNI DISABILI e che sono penalizzate economicamente ma anche professionalmente perché non assunte direttamente ma tramite appalti pubblici che prevedono l’uso di soldi dei cittadini.
👉 Al Sindaco Ricci diciamo che, contrariamente da quanto affermato da lui in commissione, i tagli alle ore di programmazione da 10 a 20 e quelli dell’educatore di plesso, sono stati fatti proprio dal Comune di Granarolo all’interno del nuovo appalto attivo da settembre 2022 e non dalla cooperativa che gestisce, che ha offerto, come miglioria della programmazione il massimo previsto dal bando stesso (4 ore) + 6 pagate dal comune, totale 10 la metà di quelle previste nel bando precedente.
👉 Al Sindaco Ricci spieghiamo che il livello D2 è previsto dalla legge di bilancio 2017 (che contiene la cosidetta legge iori) inviata alla sua commissione via mail , che riporta la lista dei titoli previsti per essere educatore professionale e quindi inquadrato in D2 . Niente c’entra l’accordo in città metropolitana che si starebbe discutendo con le centrali cooperative atte esclusivamente a rallentare questo riconoscimento economico dovuto, allo scopo di risparmiare quattro spiccioli.
👉 Nonostante le ‘imprecisioni’ dette, ci sembra che il Sindaco RICCI sia stato costretto a dire che da settembre le cose si modificheranno; SGB continuerà a chiedere, verificando le condizioni di lavoro delle educatrici nei servizi pubblici ma in appalto:
👉👉 per le persone che ne hanno diritto secondo la legge Iori, fosse anche una sola, l’inquadramento D2 con gli arretrati.
👉👉 di ripristinare da settembre l’educatore di plesso tramite i progetti fatti con la scuola il Comune e la cooperativa.
👉👉 di aumentare le ore di programmazione per rendere il servizio agli alunni con disabilità di qualità e non costringa le educatrici a fare volontariato (ore gratuite) per svolgere al meglio le proprie ore.

VELOX: Sicurezza o fare cassa?

👉 Questa Amministrazione tanto attenta (a chiacchiere) alla sicurezza, quando pensa di mettere in programma tutte le indicazioni messe in luce dai cittadini per abbattere le barriere architettoniche del territorio❓
👉 Il percorso partecipativo Granarolo al Passo avviato da oltre 2 anni, ne aveva individuate parecchie, ma ad oggi nessuna è stata attuata.
👉 Eppure il bilancio è abbastanza positivo. Già è vero… avere un avanzo di bilancio non è proprio la dimostrazione che si sappia amministrare, al contrario, è il segnale chiarissimo che non si fanno le opere necessarie per migliorare il territorio.
👉 Sono già trascorsi 3 anni di mandato, tra 2 si torna a votare, spero che i cittadini siano consapevoli dei danni creati da questa Amministrazione.
👉 Sindaco e Giunta, si sono dedicati soprattutto a svuotare dai servizi il comune, di conseguenza hanno tanto tempo per organizzare feste e propaganda politica ❗️

Benvenuto!

Iscriviti alla Newsletter!
Ti invierò ogni tanto una newsletter contenente approfondimenti o eventi interessanti. T
i informerò delle iniziative inerenti il mio impegno istituzionale. Sarà utile per conoscere eventi organizzati che potrebbe interessare anche te.
Grazie ancora e buona giornata